Perché si può aver bisogno di uno sbattitore elettrico? Principalmente per due buoni motivi. Il primo è che mixare a mano pastelle e altri amalgami è un lavoraccio, che costa tempo e sudore impegnando mani e braccia fino allo sfinimento. Il secondo è che a volte bisogna liberare il composto da grumi di farina o altri ingredienti, cosa che non sempre riesce bene manualmente. Se, invece, si usa uno sbattitore elettrico si avranno molti vantaggi, primo fra tutti ottenere un risultato migliore in meno tempo e senza fatica. Ciò spiega la bontà di questo piccolo investimento in cucina, fra l’altro esiguo, che porterà vantaggi tangibili sul menù di casa. Non ci credete? Provate a vedere cosa propone il mercato sul portale specializzato http://guidasbattitoreelettrico.it.

Lo sbattitore elettrico è un piccolo elettrodomestico che sostituisce le mani ogni volta che c’è da preparare un impasto, un composto, montare a neve gli albumi per le meringhe o preparare una signora maionese. Appurata l’utilità di questo strumento, cosa cercare in uno sbattitore elettrico? Fra le varie doti di un buon apparecchio di questo genere spicca, senza ombra di dubbio, la leggerezza o il polso dovendo essere impugnato durante l’uso. Se, infatti, risultasse pesante, potrebbe affaticare la mano qualora l’operazione dovesse protrarsi. Inoltre, un peso eccessivo potrebbe pregiudicare l’inclinazione, che invece è basilare in corso d’opera per ottenere un mixaggio perfetto. Anche il manico è importante, in quanto dev’essere adeguato, ossia comodo ed ergonomico, non troppo ampio o con bordi taglienti, meglio se rivestito in materiale anti-scivolo per una tenuta stabile e sicura.

La semplicità è un altro punto di forza in questi strumenti di uso quotidiano in cucina. Per facilità d’uso s’intende la possibilità di cambiare rapidamente impostazione in corso d’opera e un utilizzo semplice e intuitivo anche con una mano sola, mentre l’altra può essere libera, ad esempio, di aggiungere ingredienti al composto o aprire la porta del forno per controllare altre cotture in corso. Infine, se si vuole un impiego versatile dello sbattitore è importante che funzioni a più velocità, potendo contare su ritmi ‘soft’ se c’è da montare la panna o più sostenuti nel caso di impasti più robusti e consistenti. Perché uno sbattitore elettrico soddisfi tutte queste esigenze dev’essere versatile e accessoriato, con pezzi di ricambio per potersi trasformare, di volta in volta, a seconda dell’uso e del tipo di preparazioni.